Skip to main content
Loading...

Tieni ben aperti tutti i tuoi sensi, ti aspetta un percorso sensoriale alla scoperta dello zafferano.

Si hanno a disposizione solo pochi giorni all’anno per raccogliere questo incredibile oro rosso. Per non rovinare i pistilli l’operazione viene eseguita rigorosamente a mano prima che gli stigmi si aprano, per preservare l’aroma.

Hai mai visto da vicino un campo di zafferano, sfiorato i suoi petali per conoscere da vicino tutte le sfumature e proprietà di questa spezia pregiata?

Qui potrai scoprire miti e racconti di questa antica pianta, pensa che troviamo la sua raccolta illustrata su affreschi risalenti al 1300 a.C. Nella creta minoica per l’esattezza.

Plinio ci racconta che i fenici lo usavano per tingere i tessuti. Un erborista del 600 “coloro che sono prossimi al trapasso possono essere rianimati con la radice dello zafferano”.

Questo decantato potere salvifico è un tantino esagerato ma scopriremo insieme le mille proprietà benefiche e tutti gli usi goderecci della nostra tradizione. La prima testimonianza scritta riguardante lo zafferano in terra sarda è datata 1317 d.C., quando il porto di Cagliari mette nero su bianco le regole per l’esportazione dello zafferano in terraferma.

Le prime testimonianze della lavorazione tradizionale qui si attestano intorno al 1500 e da più di 500 anni l’oro rosso viene prodotto a mano.

Qui potrai immergerti nei suoi profumi e assaporare la soffice morbidezza di dolci pardule ripiene di ricotta aromatica con lo zafferano e miele dell’azienda di Valentina.

Lei è cresciuta tra i sentori di questa incredibile spezia. Scopriamo con lei tutti i sapori e racconti dello zafferano di Sardegna.

L’attività comprende:

  • Accoglienza tra i campi dell’azienda
  • Passeggiata guidata tra i campi di zafferano
  • Raccolta e mondatura Zafferano, se possibile
  • Curiosità e racconti di questa incredibile spezia
  • Degustazione olfattiva e sensoriale tra i profumi di zafferano, miele e pardule

Per la partecipazione alle esperienze turistiche, nel rispetto della normativa anticovid, è necessario esibire il green pass.

 

LUOGO DI RITROVO
Stazione di San Gavino Monreale
Guarda la mappa

INIZIO
14 Novembre 2021

ORA
9:00

DURATA ESPERIENZA
2h circa

MAX PARTECIPANTI
15

COSTO
Gratis