Skip to main content
Loading...

Casa non è un luogo, ma una sensazione. Come il contrasto prodotto col gioco delle luci ed ombre, il colore caldo ed opaco e le belle sfumature dal grigio al celeste della pietra di Serrenti. Un materiale antico, remoto, da toccare e da “sentire”, che racconta molto del suo territorio. E qui a Domu Odilia puoi davvero sentire e sentirti a casa in tanti modi differenti. Marco e Tea, padroni di casa e poliedrici artisti, lui musicista compositore e lei scrittrice , lavorano nel campo da più di dieci anni portando avanti tantissime iniziative culturali e turistiche creando una cosmogonia a tutto campo tra le varie risorse del territorio artistiche, gastronomiche e artigianali. Questa splendida dimora ha ospitato negli ultimi sei anni più di una cinquantina eventi, artisti nazionali ed internazionali, tanto da guadagnarsi lo pseudonimo di Officina Culturale. In questo spazio di condivisione tra i suoni crudi della terra potrai fare esperienza familiare dell’altro, riscoprire antichi mestieri e ritrovare il valore dell’incontro. È grazie a visi e vissuti diversi che si incontrano e si riscontrano che prendiamo coscienza. Tra le stanze del pane e del ferro allestite tra il forno in terra cruda e la corte di pietra vivremo un momento intenso di reciprocità, scambio e scoperta. L’esperienza che Ri-Suona prevede la ricerca di suoni e rumori creati dagli ospiti intenti a scoprire le funzionalità di oggetti antichi e dell'utilizzo del forno in làdiri per la preparazione del pane tradizionale. Tutte le gestualità e i rumori, lo scoppiettio del fuoco, le mani che impastano, gli oggetti in ferro che vibrano, il ritmo degli utensili utilizzati, il fruscio delle fascine, diventeranno suoni crudi, ossia suoni naturali che creeranno una composizione musicale. Saranno proiettati clip video muti sugli antichi mestieri, in cui conoscerai l’utilizzo di ieri degli utensili e oggetti messi a disposizione per permettere agli ospiti di immaginare e creare. Uno stimolo creativo unico per comporre la colonna sonora di questa tua incredibile esperienza.

L’attività comprende:

  • Laboratorio del pane civraxiu con lievito madre
  • Cottura del pane nel forno in terra cruda e assaggi
  • L’esperienza che ri-suona: installazione musicale “Stanza del pane” e “Stanza del ferro” con i quali gli ospiti possono interagire tra i suoni crudi della terra
  • Aperitivo finale con degustazione musicale e poetica con i sapori stagionali del territorio, tra cui l’olio novello di Serrenti
  • Documento audio video ricordo dell’esperienza che vi verrà consegnato dopo il montaggio

Per la partecipazione alle esperienze turistiche, nel rispetto della normativa anticovid, è necessario esibire il green pass.

 

LUOGO DI RITROVO
Domu Odilia Via Nazionale, 185 Serrenti
Guarda la mappa

INIZIO
7 Novembre 2021

ORA
15:00

DURATA ESPERIENZA
3h circa

MAX PARTECIPANTI
10

COSTO
10€