Skip to main content

Officine di CondiVisioni per Comunità Sostenibili - Nuraminis 2019

 

L’ obiettivo

Con questa “Edizione zero” di questa Officina di CondiVisioni puntiamo, come Associazione Internazionale Città della terra Cruda, https://www.terracruda.org/a creare un “prototipo” di intervento in grado di restituire alla comunità ospitante un programma co-creato di possibili progetti da realizzare nel vicino futuro per contribuire attivamente a rigenerare il capitale materiale e immateriale di Nuraminis contribuendo al raggiungimento dei 17 obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 dell’ONU.

 

Un possibile percorso

Partendo dalla riqualificazione funzionale di case in terra cruda, simbolo arcaico di intelligenza collettiva e nuova frontiera della sostenibilità abitativa, diamo vita a Contenitori Rinnovati e al contempo a Contenuti Innovativi per creare economica circolare positiva.

Proviamo a visualizzare Nuraminis come un Centro Residenziale di Innovazione Sociale dove si invitano persone da tutto il mondo a condividere lo stile di vita locale passando periodi più o meno lunghi nelle case del centro storico, come in un albergo diffuso, i cui servizi sono co-creati dalla comunità locale.

Attiviamo le risorse esistenti mappando le competenze del capitale umano residente, stimolando la creazione di nuovi servizi curati dalla comunità, creando modi per scambiare conoscenze e capacità al fine di sviluppare le proprie passioni e viverle intensamente ad ogni fase della vita.

Testiamo la possibile visione di creare una Comunità Ospitante che accolga persone in maniera permanente in strutture che facilitano la riconnessione con la Madre Terra per condividere lo stile di vita locale co-creando nuovi sistemi di welfare partecipativo e di formazione permanente attraverso la condivisione di conoscenze e passioni nell’ottica del turismo 4.0, ovvero del “non turismo.”

Ipotizziamo possibili fattori di attrattività per ripopolare il territorio attraverso ospiti ricorrenti che diventino parte integrante della comunità che si ricostruisce nel frattempo, contribuendo sinergicamente al suo svilupposenza intaccarne l’essenza. In cambio l’offerta esperienziale che viene messa a disposizione del nuovo residente permanente o ricorrente è un bagno totale di cultura, formazione e conoscenza.

Comunichiamo digitalmente in maniera organica le attività che realizziamo rendendo manifesti valori oggi molto attrattivi per diversi gruppi di persone e che viviamo quotidianamente a Nuraminis, come la salubrità, l’ospitalità, la qualità del cibo e della vita, la lentezza, la possibilità di dedicarsi a hobby in compagnia di persone appassionate e consapevoli del fatto che  per migliorare il mondo siamo chiamati in primis a migliorare i nostri livelli personali di consapevolezza.

 

Il contesto di Nuraminis

Nuramis è un comune di antica tradizione, a meno di trenta km da Cagliari e conosciuto per la salubrità del suo territorio. Abitato già in epoca prenuragica, come testimoniamo ad esempio le aree archeologiche nella frazione di Villagreca, ha vissuto tante stagioni e tante culture: romana, pisana, aragonese, spagnola, dimostrando resilienza e longevità.

Attualmente è abitato da 2519 persone, con andamento costante ma non crescente, e vuole interrogarsi sul suo futuro e su come creare processi economici e culturali in grado di generare nuove opportunità.

Ha un cospicuo patrimonio di case in terra cruda, la tradizionale tecnica costruttiva del basso e medio campidano, che hanno rappresentato un tratto identitario e che sono considerate un possibile punto di ripartenza per creare nuova accoglienza e sviluppo sostenibile.

L’agricoltura è stata da sempre la principale fonte di vita per i suoi abitanti e il territorio circostante, anche se attualmente gran parte dei suoi abitanti lavorano nel mondo dei servizi, spesso fuori dal paese.

Ha una ricca scena di associazioni culturali che si impegnano per connettere le tradizioni con la contemporaneità e il desiderio di ridisegnare un possibile futuro con la rigenerazione dello spirito di comunità e l’apertura a nuovi stimoli per agire a livello locale le dinamiche positive dell’evoluzione globale.

Officine di CondiVisioni

La finalità

Questa settimana di laboratorio di cittadinanza attiva ha la finalità di sviluppare sinergie e visioni condivise di comunità attraverso la realizzazione di un percorso di confronto e ponderazione di desiderabili linee di sviluppo per Nuraminis, e in seguito per altre realtà simili.

Gli obiettivi concreti

Esperti di varie discipline accompagneranno i partecipanti in esperienze teorico/pratiche, workshop e laboratori dedicati, puntando a restituire alla comunità:

  1. Una elaborazione tecnica per il possibile utilizzo come beni comuni di due edifici storici in terra cruda, da recuperare e gestire in forma collettiva per ri-costruire identità condivisa e avere a disposizione spazi di crescita personale e collettiva
  2. Un documento di sintesi dei bisogni insoddisfatti e del potenziale esistente, con particolare attenzione alla componente più giovane della comunità, col fine di identificare le risorse che essi stessi sono in grado di mettere in campo per il raggiungimento del proprio benessere sociale all’interno della comunità e delle competenze da ricercare all’esterno
  3. Una relazione sulle possibili linee di sviluppo condivise per creare in Nuraminis progetti partecipati per il miglioramento della qualità della vita.

I Partecipanti

Questo laboratorio partecipativo è aperto a un gruppo di 15 persone, idealmente composto da cittadini residenti di diverse fasce d’età e per l’altra metà di persone da ovunque ma con lo spirito da ricercatori sociali, cittadini attivi e progettisti di nuove iniziative che contribuiscano a realizzare sviluppo sostenibile e desiderabile. E’ prevista una priorità per i residenti di Nuraminis.

I target preferenziali

Considerato che le dinamiche di spopolamento o comunque di stasi sociale e culturale sono temi che interessano tante realtà, riteniamo che sia corretto favorire il coinvolgimento della gioventù, che potenzialmente rappresenta il gruppo sociale che con adeguata formazione e visione ha la possibilità di intervenire positivamente con la presenza e il prendersi cura attivamente. Per questo i giovani di Nuraminis sono invitati caldamente a collaborare come partecipanti o come apportatori di idee e considerazioni.

 

Attività Propedeutiche

 

1 –rilevazione qualitativa delle competenze e delle esigenze del target giovani e adulti

2 - mappatura e scelta di uno o più edifici da “riprogettare” durante il laboratorio

3 - incontro pubblico di presentazione del progetto e coinvolgimento della comunità

Vai al programma >>